Uno diverso in Toscana, che crede, in questa nostra madreterra, in questa fugace vita, in qualcosa di diverso.

martedì 21 dicembre 2010

Riforma elettorale toscana: piccoli collegi e primarie obbligatorie


Dopo quasi un lustro di discussioni, stiamo arrivando in fondo alla novella dello stento della riforma elettorale toscana.
Lottiamo fino all'ultimo, perché sia fondata su piccoli collegi e perché si conservino le primarie istituzionalizzate.
Le nuove preferenze "facilitate" dovrebbero diventare un voto obbligatorio alla persona, per disinnescare il pericolo del ritorno del clientelismo e del correntismo.
La Toscana aveva fatto una scelta lungimirante, nel 2004, abolendo le vecchie preferenze facoltative all'italiana.
Non torniamo indietro.



Ultimi aggiornamenti: 

- 10 agosto 2014, S.Lorenzo - Rimandati a settembre, torniamo alle basi: piccoli collegi e primarie istituzionalizzate -  Mauro Vaiani su Il Tirreno

- 18 giugno 2014 - Siamo stati battuti, oppure non tutto è perduto?, dal blog Diverso Toscana

- 5 giugno 2014 - Non scherziamo con la Toscana, dal blog Diverso Toscana

- 29 marzo 2014 - Mauro Vaiani, sul Corriere Fiorentino, sui quattro anni persi dal consiglio regionale toscano e sugli agguati dei tifosi delle vecchie preferenze

- 13 marzo 2014 - Carlo Fusaro, sul Corriere Fiorentino, ci ricorda che il favore della vecchia sinistra toscana verso le preferenze è, in realtà, fuoco amico verso il nuovo premier Renzi

- 5 febbraio 2014 - Tre anni pericolosi contro il ritorno delle preferenze, il culmine del nostro impegno trentennale per le primarie e i piccoli collegi

- 1 febbraio 2014 - Mauro Vaiani, sul Corriere Fiorentino, interviene sui costi delle primarie e quelli, ben più alti, del ritorno del passato delle vecchie preferenze

- 29 gennaio 2014 - Marco Taradash contro i 630 partiti, su Italia Oggi

- 20 gennario 2014 - Dagospia ci da' una mano - Avanti popolo, preferenza trionferà! Come i nemici di Renzi preferiscono distruggere il partito e la repubblica, piuttosto che lasciargli portare avanti il suo progetto politico maggioritario

- 15 gennaio 2014 - Il ritorno dei presidenti - intervento di Mauro Vaiani sul Corriere Fiorentino

- 10 gennaio 2014 - Gaspare Polizzi sottolinea i nostri dubbi e appoggia il nostro impegno per le primarie  e i collegi uninominali

- 7 gennaio 2014 - Il pericolo delle preferenze usate poco e da pochi - intervento di Mauro Vaiani sul Tirreno

- 28-29 dicembre 2013 - Riforma non preferenze - l'appello di Mauro Vaiani dalle pagine del Corriere Fiorentino - la risposta, ancora una volta troppo incline alle vecchie preferenze all'italiana, del presidente Enrico Rossi

- dicembre 2013 - Il ritorno delle preferenze e del proporzionale nuociono gravemente alla salute - Un bel intervento di Francesco Clementi sull'Unità

- dicembre 2013 - In nome del 75%, contro i pochi - interessati - nostalgici delle preferenze - un altro appello ai leader del consiglio regionale toscano: Enrico Rossi e Daniela Lastri, Stefania Fuscagni e Alberto Magnolfi, Marco Manneschi e Monica Sgherri, e tutti gli altri...

- dicembre 2013 - Chi esalta il ritorno delle preferenze, mina il progetto di sviluppo delle primarie obbligatorie - La miopia di Paolo Marcheschi

- dicembre 2013 - I rischi ancora troppo sottovalutati del ritorno delle preferenze in collegi ancora troppo grandi  - Daniela Lastri e Marco Ruggeri sembrano ancora incapaci di capire l'importanza di un voto obbligatorio alla persona...

- novembre 2013 - Pane e politica, ciò che ci rimettiamo a non aver ancora fatto la riforma elettorale in Toscana...

- settembre 2013 - In cerca del compromesso toscano, non perdiamo questa storica occasione!

- agosto 2013 - Saranno le ultime vacanze - per quelli che possono - con le liste bloccate in vigore in Toscana?






Sostieni il nostro impegno in Toscana per l'eliminazione delle liste bloccate, per l'uninominale, per le primarie obbligatorie. Leggete qui, in questa pagina indice, gli articoli che abbiamo potuto pubblicare, grazie alla cortese ospitalità della stampa toscana e di altri media.

Queste sono le nostre ultime proposte.

Fateci sapere cosa ne pensate e aiutate questa campagna. Aderite al nostro gruppo Facebook.

Una vasta e trasversale cittadinanza attiva vuole una legge elettorale dove si possano scegliere le persone, non solo i partiti. Il governatore Rossi si è personalmente impegnato su questa necessaria riforma. Sulla necessità di cambiare la legge elettorale toscana c'è un sincero interesse bipartisan fra i membri del Parlamento toscano. Se riuscissimo a superare le liste bloccate in Toscana, potremmo segnare una direzione che potrebbe essere seguita anche per la riforma della legge elettorale nazionale. I collegi uninominali, con primarie obbligatorie per tutti, sono la strada maestra per ripristinare un rapporto diretto fra territorio ed eletto. E' la dimensione ideale per consentire una scelta democratica dal basso dei candidati di ciascun partito, oltre che per consentire la partecipazione di candidati indipendenti.


* * *

Nostri interventi Altre riflessioni e contributi

22. Dopo le elezioni politiche 2013, riparta la riforma toscana - Mauro Vaiani su Diverso Toscana e sulla mailing list Toscana Insieme - 6/3/2013

21. Alzate la voce, Toscani, con il disastroso ritorno dei signori delle preferenze - Mauro Vaiani sul Tirreno - 19/10/2012

20. Più Toscana, più memoria, contro lo spettro del ritorno delle preferenze - Mauro Vaiani sul Tirreno - 28/7/2012

19. La doppia promessa toscana da mantenere - Mauro Vaiani sul Tirreno - 13/6/2012 - sulle promesse del governatore Enrico Rossi

18. Dopo il terremoto in Emilia, la riforma in Toscana - Mauro Vaiani sul Corriere Fiorentino - 23/5/2012

17. La vocazione maggioritaria da salvare - Intervento di Mauro Vaiani sull'Unità - 26/2/2012

16. La preferenza? Sì, purché obbligatoria - Intervento di Mauro Vaiani su Toscana Oggi, n.7 del 19/2/2012

15. La nostra campagna per la riforma elettorale toscana, per i collegi uninominali, per le primarie obbligatorie, un anno dopo - Intervento di Mauro Vaiani sul Tirreno - 2 febbraio 2012

14. I Settantacinque in dialogo con i Centouno sulla riforma elettorale toscana - Un intervento di Mauro Vaiani pubblicato su Pensalibero.it   - 9 gennaio 2012

13. La riforma toscana in 10 punti e 250 parole - 10 dicembre 2011

12. Mauro Vaiani, una riflessione sulle preferenze in Toscana, l'ultima volta, nel 2000, una vera babele che speriamo non torni - 20 novembre 2011

11. Carpe Diem
- http://diversotoscana.blogspot.com/2011/10/carpe-diem.html
12 ottobre 2011

10. Eleggiamo i nostri deputati come eleggiamo i nostri sindaci
- Il Tirreno
27 maggio 2011

9. Facciamo come in Gran Bretagna,
7 maggio 2011


8. Uninominale dalla Toscana fino a Roma,
- http://diversotoscana.blogspot.com,
21 gennaio 2011

2. In difesa dell'uninominale
Un vecchio intervento, da rileggere,
da http://www.toscanalibertaria.org,
16 settembre 2005

1. Archivio - Elogio della costituency
Dal saggio "Noi Stessi",
4 luglio 1998
-


- Nostro commento al seminario toscano del 3 giugno 2013, promosso da Marco Manneschi (4/6/2013)

- Tommaso Ciuffoletti in campo con noi per la riforma toscana (4/5/2013)

- I Democratici toscani si mettono in gioco per la riforma (fino a un certo punto...) (28/3/2013)

- Marco Faraci su Libertiamo per il rilancio dell'uninominale anglosassone  First Past The Post (11/3/2013))

- Oscar Giannino per le primarie e i collegi uninominali (15/10/2012)

- Carlo Fusaro, un cittadino contro le preferenze (30/7/2012)

- Un barlume di saggezza? Una corrispondenza di Francesco Pax su Liberagora, spiega che a Roma si delinea un ragionevole compromesso su collegi uninominali veramente competitivi (26/7/2012)

- Salvatore Vassallo e Dario Parrini alla Casa del Popolo di Sovigliana di Vinci (5/3/2012)

- Nicola Cariglia sulle primarie, da Pensalibero.it (26/2/2012)


- Dalle Officine Democratiche: Gasparotti, Marcucci, Giachi, Ferradini, Spicola, De Giorgi, per le primarie sempre e con il doppio turno (25/2/2012)

- Libertà e Giustizia della Toscana, per la riforma elettorale regionale (26/1/2012)

- Pietro Salvatori ci racconta la grande confusione nazionale in materia di riforma elettorale, ma la situazione, a leggere meglio, è poi così brutta? Oppure l'uninominale può unire? (23/1/2012)

- Antonio Floridia, Primarie anche con il Porcellum (intervento del 3/12/2011, rilanciato il 3/1/2012)

- Maurizio Grassini, L'illusione delle preferenze (fine 2011)

- Franco DeBenedetti: senza primarie e senza collegi uninominali, non fermeremo la piovra fiscale (20 dicembre 2011)

- Paolo Armaroli sul Corriere Fiorentino: cambiare la legge toscana (26 novembre 2011)

- Stefano Ceccanti sulla liberazione di energie resa possibile dalla competizione fra persone (26 ottobre 2011)

- L'avvio del nostro gruppo Facebook per la riforma uninominale in Toscana (19 ottobre 2011)

- Come potrebbe funzionare, un esempio concreto di primarie obbligatorie e collegi uninominali in Toscana (19 ottobre 2011)

- Buone notizie dalla Maremma: uninominale e primarie come terreno comune su cui ricostruire (21 settembre 2011)

- Paso argentino: Primarie Aperte Simultanee Obbligatorie (17 agosto 2011)

- Nel Parlamento toscano si muove qualcosa (28 luglio 2011)

- Uninominale in Puglia e Salento (3 giugno 2011)

- David Cameron invita i Britannici a conservare il sistema uninominale secco (statement del 1 maggio 2011, in vista del referendum del 5 maggio)

- Marco Faraci sul referendum inglese (3 maggio 2011)


- Gino Selva ci racconta i voltagabbana, che possono esistere perché non abbiamo l'uninominale (12 aprile 2011)








(3 febbraio 2011)


  • Pietro Ichino, giuslavorista nell’Università di Milano, senatore PD
  • Mario Baldassarri, economista, senatore FLI
  • Alfredo Biondi, avvocato, già Vice Presidente della Camera
  • Antonio Bonfiglio, Sottosegretario di Stato alle Politiche agricole e forestali
  • Emma Bonino, Vice Presidente del Senato
  • e tanti altri...



Da dove siamo partiti, il 2 febbraio 2011:
Appello della Candelora 2011 ai legislatori toscani




* * *

Post più popolari di sempre