Uno diverso in Toscana, che crede, in questa nostra madreterra, in questa fugace vita, in qualcosa di diverso.

mercoledì 21 settembre 2011

La ricostruzione di regole comuni


Da Grosseto ci è stata inviata questa bella foto, oggi. Vi si vedono Massimo Felicioni, Leonardo Marras e Laura Cutini, che firmano i referendum per il ripristino dell'uninominale, a Palazzo Aldobrandeschi, la sede della provincia di Grosseto. Per coloro che non conoscono la vita civica maremmana, ricordo che Marras è il presidente della provincia, Laura Cutini e Massimo Felicioni sono esponenti dell'alternativa civica e liberale. Il presidente Marras, che rappresenta la nuova generazione dei democratici toscani, ha dichiarato sul suo sito Facebook: "Ho firmato per il referendum per abolire il cosiddetto Porcellum, che ha dato vita a un parlamento di nominati. Credo che il nostro Paese abbia bisogno di una legge elettorale che restituisca ai cittadini il potere di scelta diretta dei propri rappresentanti. Sono urgenti e indispensabili nuove regole. Una legge elettorale condivisa da tutti, che garantisca la libertà e la democrazia è uno dei cardini su cui ricominciare.". Siamo d'accordo: uninominale e primarie sono una importante base comune, su cui cominciare a ricostruire.

Post più popolari di sempre