Uno diverso in Toscana, che crede, in questa nostra madreterra, in questa fugace vita, in qualcosa di diverso.

venerdì 30 settembre 2011

Non solo per il ritorno al Mattarellum

Le firme sono in Cassazione.
Il referendum per il ritorno al Mattarellum è stato plebiscitato da oltre un milione di persone in poco più di un mese.
Il popolo ci ha fatto capire chiaramente che non vuole più il Porcellum e che questo referendum per il ritorno al Mattarellum è visto solo come un passo in avanti, verso l'affermazione sempre più netta dei collegi uninominali e delle primarie di collegio obbligatorie per tutti.
La nostra campagna per la riforma elettorale toscana ne esce rafforzata!
La raccolta di firme ci ha confermato che siamo in sintonia con gli elettori sovrani e stiamo guardando nella giusta direzione.

* * *

Siamo andati a rivedere l'elenco dei collegi uninominali in cui era stata divisa la Toscana, dal Mattarellum.

Per la Camera essi sono 29, eccoli qui:
Firenze 1
Firenze 2
Firenze 3
Scandicci
Sesto Fiorentino
Firenze - Pontassieve
Empoli
Bagno a Ripoli
Prato - Montemurlo
Prato - Carmignano
Pistoia
Montecatini - Terme
Montevarchi
Arezzo
Cortona
Siena
Pontedera
Massa Marittima
Grosseto
Carrara
Massa
Viareggio
Lucca
Pisa
Capannori
Cascina
Livorno - Collesalvetti
Livorno - Rosignano Marittimo
Piombino

Per il Senato, erano 14. Eccoli:
    * Firenze Nord
    * Firenze - Scandicci
    * Sesto Fiorentino
    * Empoli
    * Prato
    * Pistoia
    * Arezzo
    * Carrara
    * Lucca
    * Pisa
    * Pontedera
    * Siena
    * Livorno
    * Grosseto

Rileggiamoli, questi elenchi. Facciamo una riflessione sui loro confini. Potrebbero essere, i 29 della Camera e i 14 del Senato, una buona base di riflessione per i futuri collegi uninominali con cui andremo ad eleggere i nostri consiglieri regionali.

* * *

Post più popolari di sempre