Uno diverso in Toscana, che crede, in questa nostra madreterra, in questa fugace vita, in qualcosa di diverso.

domenica 23 dicembre 2012

Io Monti, voi barbari delle pianure

Interessante e bella la conferenza stampa finale di Mario Monti. L'uomo è stato brillante e a tratti persino divertente. Giustamente duro con Berlusconi, con la CGIL, con i populisti, gli illusionisti, gli imbonitori. Troppo acido a volte. A tratti, inutilmente sprezzante, ma del resto è un barone, un vero notabile. Sempre reticente su come domare la spesa e su come realmente abbattere il debito.
Come ha ricordato giustamente Enrico Mentana in un suo twitter, Berlusconi è stato ondivago, ma Monti, sulla questione della sua candidatura, non è stato da meno.
E' stato praticamente, ancora una volta, un tegame.
Questo è quello che ho capito io: noi Italiani, barbari delle pianure, andiamo pure a votare; poi lui, Monti, con calma, sceglierà contenuti, metodi e persone del prossimo governo.

* * *

PS delle 16.30:
Arriva una chiara, necessaria presa di posizione di Oscar Giannino:
http://www.fermareildeclino.it/articolo/una-prima-risposta-allappello-di-monti

* * *

PS di lunedì 24 dicembre, ore 13.13:
Pubblicato dal sito http://www.agenda-monti.it un primo documento di 25 pagine, firmato da Nevio e forse da Pietro Ichino, di una inconsistenza politica davvero preoccupante, una sagra dell'aria fritta. Un documento che non contiene una - dico una - cosa concreta realizzabile sin dal primo giorno di un eventuale mandato parlamentare o di governo. Dura da accettare, da uno che ieri è stato così sprezzante contro i venditori di fumo... E a proposito di Pietro Ichino, o non aveva detto a Matteo Renzi che si voleva candidare alle primarie del PD, conquistandosi il voto e la simpatia di tutti i renziani del suo collegio? Mi sbaglierò, ma l'apertura a Pietro Ichino fatta da Fermare il Declino ieri sera è stata forse un po' troppo ingenua...



Post più popolari di sempre

Argomenti solidamente piantati in questa nuvola:

1989 a touch of grace abolizione delle province e delle prefetture alternativa civico-liberale Anticolonialismo Archivio di Toscana Libertaria verso Toscana Insieme Archivio Gaymagazine autogoverno della Toscana basta cicche BijiKurdistan borghi e comuni bussini chi può creare valore come domare la spesa contro gli ecomostri contro il centralismo contro la dittatura dello status quo dalla mailing list di Toscana Insieme Dario Parrini Disintegration as hope don Domenico Pezzini Emma Bonino English Enrico Rossi eradication of poverty Eugenio Giani Eurocritica Fi-Po Link fine del berlusconismo Firmigoni gay alla luce del sole Gianni Pittella Hands off Syria Homage to Catalonia Hope after Pakistan Il disastro delle vecchie preferenze In difesa di Israele Inaco Rossi innocenza tradita Italia Futura la bellezza come principale indice di buongoverno Libertà in Iran libertino Lucca 2012 Mario Monti Matteo Renzi Michele Emiliano nonviolenza Ora e sempre resistenza ora toscana Oscar Giannino Peace Is Possible - War Is Not Inevitable popolano Prima di tutto la libertà primarie Primavera araba 2011 quattrini al popolo Queer Faith ricostruzione di una moralità pubblica riforma elettorale toscana rivoluzione liberale Roberto Giachetti Santa Cecilia sessantennio solidarietà toscana statuto pubblico dei partiti Stefania Saccardi The Scottish Side of History Too Big To Fail? Torre del Lago tradizioni e libertà Ugo di Toscana uninominale Vecchiano veraforza Via dall'Afghanistan vittime yes in my backyard