Uno diverso in Toscana, che crede, in questa nostra madreterra, in questa fugace vita, in qualcosa di diverso.

sabato 15 novembre 2014

Torneranno i prati, ma anche gli infami

Con mamma siamo andati a vedere "Torneranno i prati", il film di Ermanno Olmi dedicato all'inutile strage della Grande Guerra. Ci è piaciuto.
Il clan Olmi ha realizzato un omaggio toccante agli ultimi, agli umili, agli esseri umani che morirono nelle trincee, per colpa degli infami e delle infamie che condussero il mondo nella tragedia della Prima Guerra Mondiale.
E' stata una occasione per ricordare con rispetto i 40.000 Toscani che furono falciati nelle trincee, il mezzo milione che furono mobilitati - fra cui, anche se per fortuna per pochi mesi, il ragazzino che poi diventò mio nonno, Beppe Vaiani - i tanti altri che soffrirono durante e dopo.
Umili di tutto il mondo, uniamoci, per non dimenticare mai gli infami e per essere pronti, quando ci proveranno un'altra volta, a mandarci a morire.
Stavolta ci troveranno interconnessi e, forse, più preparati.
E agli infami Vittorio Emanuele di domani, forse, riusciremo a fare una bella sorpresina.

Post più popolari di sempre