Uno diverso in Toscana, che crede, in questa nostra madreterra, in questa fugace vita, in qualcosa di diverso.

martedì 18 ottobre 2011

Quelli di prima? Anche no!

E' vero, è quello di prima, ma ha tremato persino lui, il governatore del Molise, Michele Iorio. Il presidente uscente è riuscito a farsi rieleggere, ma per il rotto della cuffia. Un altro piccolo segno che il cambiamento è iniziato e che i popoli e i territori di questa nostra invecchiata e decadente Italia, intendono davvero archiviare il berlusconismo.
Dopo esserci tanto divisi su Berlusconi, credo che i cittadini di questa malandata Repubblica siano fortemente uniti attorno ad almeno una cosa: di sicuro non vogliamo chiudere con il berlusconismo per far tornare al potere quelli di prima.
Quelli che erano già ai vertici della politica italiana prima di Berlusconi, si rassegnino. Il popolo non vi vuole davvero. Capito D'Alema, ma anche Bossi, ma anche Pannella, ma anche tanti altri?
Le aree politiche si riorganizzino, celebrino primarie, si inventino qualcosa e, soprattutto, trovino e mandino avanti qualcuno di nuovo.

Post più popolari di sempre