Uno diverso in Toscana, che crede, in questa nostra madreterra, in questa fugace vita, in qualcosa di diverso.

venerdì 9 marzo 2012

QueerAboard, la festa Ireos a Firenze

Archivio anche qui il comunicato che ho contribuito a elaborare per annunciare a Firenze e in Toscana il ritorno delle grandi feste QueerAboard organizzate da Ireos, l'associazione di impegno sociale e culturale queer per la quale faccio volontariato in questo mio periodo fiorentino (Nda, 21/3/2012).


Venerdì 9 marzo dalle 22.30
Torna QueerAboard, il social party di Ireos
Tante le novità: una nuovissima location ed ingresso free


La data da segnare è venerdì 9 marzo 2012. Alle 22.30 precise, presso lo spazio EX3 di Viale Giannotti 81, vicino alla Coop di Gavinana, a Firenze, inizierà la festa QueerAboard, organizzata da Ireos, in collaborazione con Arcilesbica. L'ingresso è libero e ci sarà una lunga “queer happy hour” fino a mezzanotte, durante la quale la consumazione sarà a soli 5 Euro. Tante le novità, ma la musica non cambia, sono riconfermati due dance floor  con i nostri storici dj: DisOrder dj e Pink Panther dj.
Riprendono così le serate queer fiorentine, che avevano debuttato nel 2008, su iniziativa dell'associazione Ireos, realtà già conosciuta a Firenze e in Toscana per il suo consultorio, la prevenzione HIV, la formazione, la documentazione, il Florence Queer Festival cinematografico, il gruppo giovanile.
Che vuol dire serata queer? L'aggettivo inglese “queer”, che una volta veniva usato per indicare chi era un po' “strano”, un “diverso”, con una connotazione sprezzante, è oggi un termine forse ancora controverso ma anche molto fecondo, che si riferisce a pensieri, parole, azioni e luoghi dove le persone possono incontrarsi, indipendentemente dalle loro identità e diversità.
Il social party di Ireos, QueerAboard, sarà ancora una volta una grande arca che imbarcherà lesbiche, gay, bisessuali, transgender, intersessuali, eterosessuali e tutte le persone che, quale sia il proprio orientamento affettivo e sessuale, se lo stanno magari ancora domandando.
L'apertura è anticipata, per creare sin dalla prima serata una occasione di socialità e incontro. Lo spazio che è stato scelto per le feste di questa primavera è quello, molto elegante, dell'EX3, un luogo votato alla bellezza e alla contemporaneità. Viale Giannotti è servita dagli autobus 31/32 e dal servizio Nottetempo.
La festa sarà “lgbt*”, dove l'asterisco finale significa che sarà una notte davvero aperta a tutti coloro che si sentono anche solo un po' queer.
Veramente trasgressivo è il carattere no-profit della festa. Le persone che organizzano e animano l'evento sono tutti volontari di Ireos e Arcilesbica. I profitti della serata andranno al finanziamento dell'associazione.
Per maggiori informazioni: http://www.ireos.org.


* * *

Un precedente articolo, sempre ispirato dai volontari di Ireos, ci era stato pubblicato qualche giorno prima dal sito web Reporter.

Post più popolari di sempre

Argomenti solidamente piantati in questa nuvola:

1989 a touch of grace abolizione delle province e delle prefetture alternativa civico-liberale Anticolonialismo Archivio di Toscana Libertaria verso Toscana Insieme Archivio Gaymagazine autogoverno della Toscana basta cicche BijiKurdistan borghi e comuni bussini chi può creare valore come domare la spesa contro gli ecomostri contro il centralismo contro la dittatura dello status quo dalla mailing list di Toscana Insieme Dario Parrini Disintegration as hope don Domenico Pezzini Emma Bonino English Enrico Rossi eradication of poverty Eugenio Giani Eurocritica Fi-Po Link fine del berlusconismo Firmigoni gay alla luce del sole Gianni Pittella Hands off Syria Homage to Catalonia Hope after Pakistan Il disastro delle vecchie preferenze In difesa di Israele Inaco Rossi innocenza tradita Italia Futura la bellezza come principale indice di buongoverno Libertà in Iran libertino Lucca 2012 Mario Monti Matteo Renzi Michele Emiliano nonviolenza Ora e sempre resistenza ora toscana Oscar Giannino Peace Is Possible - War Is Not Inevitable popolano Prima di tutto la libertà primarie Primavera araba 2011 quattrini al popolo Queer Faith ricostruzione di una moralità pubblica riforma elettorale toscana rivoluzione liberale Roberto Giachetti Santa Cecilia sessantennio solidarietà toscana statuto pubblico dei partiti Stefania Saccardi The Scottish Side of History Too Big To Fail? Torre del Lago tradizioni e libertà Ugo di Toscana uninominale Vecchiano veraforza Via dall'Afghanistan vittime yes in my backyard