Uno diverso in Toscana, che crede, in questa nostra madreterra, in questa fugace vita, in qualcosa di diverso.

mercoledì 21 gennaio 2015

Attenti ai lontani

In un giorno in cui i presidenti Matteo Renzi e Silvio Berlusconi hanno ottenuto un importante successo politico, confermando l'impianto della loro proposta di legge elettorale, con i capilista bloccati e le primarie ormai accantonate come sogno per poche anime belle, consiglio loro un pizzico di umiltà.
Si fermi, per esempio, l'attacco alle regioni e alle autonomie locali e sociali, come chiedeva, nel 2012 non un secolo fa, Alberto Provantini. E, specularmente, si resista alla tentazione di lasciare intatto il potere delle caste legate alle province, ai prefetti, alle procure, alle superprocure.
Non ci si lasci abbagliare dalla deriva neo-centralista.
Attenti a coloro che vivono lontani da Roma e da Bruxelles.
E' facile dimenticarli, danneggiarli, deluderli.

Post più popolari di sempre