Uno diverso in Toscana, che crede, in questa nostra madreterra, in questa fugace vita, in qualcosa di diverso.

giovedì 19 marzo 2015

Lunga vita alla libera Tunisia


Per onorare le vittime di Tunisi di ieri, rimando alle parole e alle immagini trasmesse su Facebook dal nostro amico e concittadino pratese e toscano, Giacomo Fiaschi.
La Tunisia è già stata colpita in passato dal terrorismo e, purtroppo, proprio perché sta crescendo come società aperta e libera, lo sarà ancora.
Il terrorismo è fra noi, perché rispecchia la nostra modernità, come ci ricordano le analisi, purtroppo ancora poco conosciute, di Audrey K. Cronin, Oliver Roy, Hans Magnus Enzensberger (alcune delle quali da noi riprese più volte in questo blog).
Alcune migliaia di giovani tunisini - esattamente come tanti loro coetanei europei - si sarebbero arruolati con l'ISIS o in altri nuclei terroristi. Nel breve termine, non c'è rimedio sociale a questa disastrosa deriva individuale. Nel medio e lungo termine, invece, qualcosa si può fare, per porre fine alla cultura dell'esonero da ogni responsabilità, alle ingiustizie sociali, alle disparità economiche più sfacciate, all'autoritarismo, alla corruzione - mali in cui le società moderne allevano giovani disoccupati e frustrati, insieme incredibilmente fragili e insopportabilmente violenti.
Intanto prendiamo le distanze, come hanno fatto meritoriamente tanti, fra cui Fabio Chiusi e la sempre lucida e puntuta Flavia Perina, dalla narrativa tanto sinistra quanto cialtrona e ignorante che purtroppo domina i media italiani, che ingigantisce e deforma tutti i fatti, in cerca di sensazionalismo, e sempre pronta a portare acqua al mulino dei guerrafondai di turno.

Post più popolari di sempre

Argomenti solidamente piantati in questa nuvola:

1989 a touch of grace abolizione delle province e delle prefetture alternativa civico-liberale Anticolonialismo Archivio di Toscana Libertaria verso Toscana Insieme Archivio Gaymagazine autogoverno della Toscana basta cicche BijiKurdistan borghi e comuni bussini chi può creare valore come domare la spesa contro gli ecomostri contro il centralismo contro la dittatura dello status quo dalla mailing list di Toscana Insieme Dario Parrini Disintegration as hope don Domenico Pezzini Emma Bonino English Enrico Rossi eradication of poverty Eugenio Giani Eurocritica Fi-Po Link fine del berlusconismo Firmigoni gay alla luce del sole Gianni Pittella Hands off Syria Homage to Catalonia Hope after Pakistan Il disastro delle vecchie preferenze In difesa di Israele Inaco Rossi innocenza tradita Italia Futura la bellezza come principale indice di buongoverno Libertà in Iran libertino Lucca 2012 Mario Monti Matteo Renzi Michele Emiliano nonviolenza Ora e sempre resistenza ora toscana Oscar Giannino Peace Is Possible - War Is Not Inevitable popolano Prima di tutto la libertà primarie Primavera araba 2011 quattrini al popolo Queer Faith ricostruzione di una moralità pubblica riforma elettorale toscana rivoluzione liberale Roberto Giachetti Santa Cecilia sessantennio solidarietà toscana statuto pubblico dei partiti Stefania Saccardi The Scottish Side of History Too Big To Fail? Torre del Lago tradizioni e libertà Ugo di Toscana uninominale Vecchiano veraforza Via dall'Afghanistan vittime yes in my backyard