Uno diverso in Toscana, che crede, in questa nostra madreterra, in questa fugace vita, in qualcosa di diverso.

martedì 2 aprile 2013

Emma Bonino

Ci sono diverse donne che vedrei volentieri in pista per il Quirinale. Mi è capitato di apprezzare lo spirito anti-burocratico della Puppato. Una giurista come Paola Severino mi piacerebbe forse ancora di più. Considerando però che al Quirinale saranno affidati ancora per anni immensi poteri, in attesa delle necessarie profonde riforme delle regioni, della Repubblica e dell'Unione Europea, e considerando che occorre una riconciliazione del paese attorno a valori di legalità e sobrietà, penso che, alla fine, una donna un po' più esperta e nello stesso tempo un pochino meno conformista, come Emma Bonino, sarebbe davvero più adatta.

Post più popolari di sempre