Uno diverso in Toscana, che crede, in questa nostra madreterra, in questa fugace vita, in qualcosa di diverso.

venerdì 9 novembre 2012

Cancellare il debito?

Mario Seminerio, sempre lucidissimo ma stavolta anche molto più divulgativo e felicemente sintetico del solito, ha diffuso una sua riflessione sulla cancellazione del debito, che tutte le persone che intendono occuparsi di debito pubblico - come, si parva licet, chi scrive - devono leggere, imparare, conservare.
Per guardare oltre monti di debito pubblico, ci vuol ben altro che un po' di tecnocrazia al centro, di populismo a destra, di grillismo a sinistra.
Ci vogliono fantasia, speranza, coraggio, un grande amore per il proprio territorio, un grande impegno di libertà e giustizia a favore di tutti, non di pochi.
Ci vuole un salto culturale e generazionale.
Altro che notabili...

 

Post più popolari di sempre