Uno diverso in Toscana, che crede, in questa nostra madreterra, in questa fugace vita, in qualcosa di diverso.

domenica 17 aprile 2016

Vittoriosi in Campania e in Calabria


Stasera pare che i seguaci di uno stile "Ruini", cialtrone e arrogante, abbiano vinto la giornata. A loro, però, oltre che a tanti smemorati e ignavi, occorre continuare a ricordare perché ogni campagna astensionistica è intrinsecamente sbagliata, moralmente e non solo politicamente. Andare a votare durante una campagna astensionistica vuol dire farsi vedere e contare, vuol dire esporsi. Noi in Toscana lo facciamo oggi con una qualche generale serenità (anche se non tutti e non dappertutto, sia chiaro). Ma fuori dalla Toscana?





Post più popolari di sempre