Uno diverso in Toscana, che crede, in questa nostra madreterra, in questa fugace vita, in qualcosa di diverso.

venerdì 22 marzo 2013

Grillo e la tonnara di Gaza


Fiamma Nirenstein ha scovato alcuni pensieri anti-israeliani e retropensieri antisemiti fra gli scritti di Beppe Grillo e dei suoi seguaci.
Perché non sono sorpreso?
Israele terrebbe chiusi gli abitanti di Gaza come in una tonnara, per sterminarli, e vorrebbe lo scalpo di Ahmadinejad...
Leggete e riflettete...
Continuo ad augurarmi un governo politico di minoranza, guidato dal leader che ha perso meno - Bersani - e sostenuto dallo schieramento arrivato per primo; che entri in carica attraverso un meccanismo di non sfiducia; che faccia, assieme a tutte le forze presenti in parlamento, alcune essenziali riforme.
Però attenti, attenti, attenti a chi si vota e da chi ci si fa votare.
Perché sì, già, c'è anche la politica mondiale, non solo l'austerità nell'area euro.
Di figuracce nel mondo ce ne ha già fatte fare abbastanza il governo tecnico di Monti.


Post più popolari di sempre