Uno diverso in Toscana, che crede, in questa nostra madreterra, in questa fugace vita, in qualcosa di diverso.

lunedì 4 febbraio 2013

Piccole unificazioni


Il parlamento toscano ha unificato le date dei quattro referendum previsti nella nostra regione in materia di unificazione dei comuni.
Si voterà domenica 21 aprile e lunedì 22 aprile prossimi.
Le unificazioni, ricordiamolo, sono queste:
- comune unico di Fabbriche di Vergemoli (Lu)
- comune unico di Castelfranco Pian di Sco’ (Ar)
- unificazione dei comuni dell'Elba
- unificazione di Figline e Incisa Valdarno (Fi)
E' stata approvata anche l'indizione di un quinto referendum, quello per l'unificazione fra due piccolissimi comuni del Casentino: Castel San Niccolò e Montemignaio. Sono due dei tredici comuni in cui il precedente referendum per l'unificazione dell'intero Casentino non aveva trovato il consenso delle popolazioni. Fummo facili profeti a dire che, fallita la grande unificazione, se ne sarebbe dovuta fare almeno una piccola.
Pare che questa piccola unificazione sia molta gradita dall'alto, a differenza della precedente. Alcuni sindaci che stanno terminando il secondo mandato, potranno ricandidarsi per guidare i nuovi enti, appena più grandi. Leggete i commenti, discordanti e interessanti, sul sito Casentino 2000.
La direzione, comunque, è quella giusta.
Incoraggiamola in tutti i 287 comuni toscani.
Ne va della vita, della libertà, della felicità delle nostre piccole patrie.

Post più popolari di sempre