Uno diverso in Toscana, che crede, in questa nostra madreterra, in questa fugace vita, in qualcosa di diverso.

venerdì 7 settembre 2012

Cambiamo la nostra chiesa

L'edizione fiorentina di Repubblica è la prima testata toscana a pubblicare una lettera aperta molto importante, indirizzata all’arcivescovo Giuseppe Betori, firmata da suor Stefania Baldini, don Fabio Masi, don Alessandro Santoro e don Giacomo Stinghi. La lettera parla di fede e omosessualità. Contiene una riflessione molto profonda sulla necessità che la comunità cristiana includa e rispetti la condizione omosessuale e transessuale e ponga fine a ogni discriminazione nei confronti delle persone queer. La lettera è ancora più importante perché nasce dall'interno di alcune comunità cristiane fiorentine, dal basso, da una riflessione maturata negli anni, da una vera partecipazione popolare. Una presa di posizione pubblica come questa dimostra che possiamo - forse dovremmo dire dobbiamo - cambiare la nostra chiesa.
Suggeriamo a chi può di andare a firmare la lettera.
Lo si può fare partecipando alle messe della parrocchia della Madonna della Tosse, a Firenze, per esempio, la chiesa vicino al Parterre.
La raccolta di firme sarà aperta fino a domenica 16 settembre.
Segnatevi gli orari delle messe: sabato ore 18.30; domenica ore 9 e ore 11.
Domenica 16 settembre ci sarà anche una messa serale alle 19.
Per seguire l'iniziativa, restate anche collegati con il sito Gionata.
Grazie.

Post più popolari di sempre