Uno diverso in Toscana, che crede, in questa nostra madreterra, in questa fugace vita, in qualcosa di diverso.

sabato 6 agosto 2011

Ancora parole vuote, sbagliate, in ritardo

Sì, lo hanno rifatto.
Stavolta si sono presentati addirittura insieme, Berlusconi e Tremonti.
In modo tale da non lasciarci più nemmeno la speranza di pensare che forse uno dei due è in grado di frenare l'altro, nel momento dell'eccitazione narcisistica o dell'impotente depressione.
Si sono presentati, ancora una volta, a pronunciare, in ritardo, parole vuote o addirittura sbagliate.
Hanno rialzato il polverone sull'art. 41 della Costituzione.
Hanno ignorato che la costituzionalizzazione del vincolo del pareggio di bilancio è una tematica già all'esame del Parlamento, su meritoria iniziativa, fra gli altri, del senatore Nicola Rossi, con il sostegno di Italia Futura.
Se in una tematica così nettamente parlamentare e bipartisan, ci mette bocca il governo, invece che accelerarla, la rallenterà.
Per il resto, vi devo invitare a leggere Phastidio.net.
E' una rara voce di critica competente e ironica.
Servirà, mentre attraversiamo un tempo tanto difficile.

Post più popolari di sempre