Uno diverso in Toscana, che crede, in questa nostra madreterra, in questa fugace vita, in qualcosa di diverso.

giovedì 3 marzo 2011

Libertà di parola

Da Facebook di oggi, il mio commento a una difficile ma saggia sentenza della Corte suprema degli Stati Uniti:

Anche se il tuo pensiero è disgustoso, anche se i tuoi atteggiamenti sono crudeli, anche se la tua opinione è abominevole, la legge difenderà la tua libertà di parola. D-o benedica gli Stati Uniti d'America.


Post più popolari di sempre