Uno diverso in Toscana, che crede, in questa nostra madreterra, in questa fugace vita, in qualcosa di diverso.

giovedì 18 febbraio 2016

Basta guerra


Non c'è soluzione militare alla guerra che sta devastando la Siria.
Questo bagno di sangue deve cessare.
Anche noi dalla Toscana possiamo e dobbiamo gridare in favore di un armistizio immediato, senza condizioni.
Occorrono inoltre aiuti umanitari subito, per tutte le città assediate.
Tacciano tutte le armi, si congelino linee di fronte provvisorie fra le parti in lotta.
Cessino anche tutti i bombardamenti stranieri, a cominciare da quelli europei.
L'Europa getti tutto il suo peso per frenare l'avventurismo politico e militare, in particolare su quello della Turchia e dell'Arabia Saudita.





Fonte: The Guardian



Post più popolari di sempre