Uno diverso in Toscana, che crede, in questa nostra madreterra, in questa fugace vita, in qualcosa di diverso.

giovedì 31 dicembre 2015

Buon 2016, con il poeta del mondo


La Provvidenza mi ha donato l'amicizia di una grande studiosa di scrittori toscani, Corinna Salvadori Lonergan, professoressa emerita del Trinity College Dublin.
Grazie a lei ho avuto anch'io, nella mia ignoranza, la possibilità di riscoprire Dante nel suo 750° anniversario.
In questo anno che si chiude, Dante si è confermato il poeta del mondo, profeta della giustizia che vince sulla cupidigia e pone le fondamenta della pace fra i popoli.
A Dublino, lo scorso 11 dicembre, si è letto integralmente il suo Paradiso, in nove lingue diverse.
E' stato un momento storico per la cultura e l'unità europea, per i nostri valori, per il nostro futuro.
Ci aspettano anche nel 2016 minacce neocolonialiste, ineguaglianze crescenti, violenze ed estremismi, ma ancora una volta sarà
AD ASTRA PER ASPERA.
Vincerà la bellezza, frutto di uno studio diligente, di un lavoro generoso, dell'amore per le cose fatte bene, che a loro volta sono energie umane che possono fiorire solo nella libertà, nell'autogoverno, nella responsabilità.
Dante continua a illuminare il nostro cammino, qui in Toscana, e quello di tanti nel mondo.
Buon anno a tutti.
 



Post più popolari di sempre