Uno diverso in Toscana, che crede, in questa nostra madreterra, in questa fugace vita, in qualcosa di diverso.

domenica 13 gennaio 2013

La rivolta di Italia Futura Toscana

Due piccole soddisfazioni in questi giorni cupi: la rete toscana di Italia Futura si è ribellata contro le candidature imposte dall'alto e da altrove; Fare - Fermare il declino, la lista di Oscar Giannino contro lo status quo, ha raccolto in Toscana tutte le firme sufficienti e anche di più.
Pochi amici di Italia Futura si impegneranno ancora per la debole e raccogliticcia lista di Monti, ma solo per sostenere la candidatura di Edoardo Nesi, di lui come persona, non certo come esponente del nuovo-vecchio centro.
Il nostro progetto civico-liberale per la Toscana andrà avanti, nonostante il deleterio effetto Monti.

Post più popolari di sempre