Uno diverso in Toscana, che crede, in questa nostra madreterra, in questa fugace vita, in qualcosa di diverso.

lunedì 26 agosto 2013

Arrivederci, prof. Chiavacci

Arrivederci, prof. Enrico Chiavacci.
Sei tornato nel seno del mistero divino che hai sempre coraggiosamente esplorato.
Ho fede che ci rivedremo lì, un giorno.
In rete ci sono delle piccole perle, lasciate dal professore, come questo commento sull'Eucarestia "per la gente, per tutti", non solo per qualcuno.
Parlava poco, il prof. Chiavacci, ma sempre con una tale profondità!
Al nostro gruppo Kairos - persone queer credenti della Toscana - il professore ha lasciato una meditazione molto importante sul possibile ripensamento della morale della vita sessuale e della coppia, anche nella chiesa cattolica.
Chiederò ai responsabili e agli esecutori testamentari il permesso di farla conoscere.
Gli sono debitore anche come studioso di geopolitica. A lui devo, quando ero suo studente uditore di morale della vita sociale e politica, uno dei primi incoraggiamenti a studiare la concentrazione del potere negli stati moderni, in tutte le sue conseguenze, con i suoi esiti totalitari.
Preghiamo per lui e, ne sono certo, la sua grande anima ci sarà d'ora in poi ancora più vicina.

* * *




Post più popolari di sempre