Uno diverso in Toscana, che crede, in questa nostra madreterra, in questa fugace vita, in qualcosa di diverso.

lunedì 13 maggio 2013

A Firenze, contro l'omofobia

Due importanti eventi a Firenze questa settimana, contro l'omofobia, cioè, più precisamente contro l'odio nei confronti delle persone queer, in tutte le loro sfumature.
Alla Madonna della Tosse, in largo Adone Zoli 1, giovedì 16 maggio 2013, ore 21, una veglia di preghiera ecumenica, promossa, come ogni anno, dal gruppo di cristiani queer di Firenze, il Kairòs. Ricordiamo ai pochi che ancora non lo sanno che kairòs significa "il momento opportuno".
Venerdì 17 maggio 2013, il giorno dopo, in occasione della Giornata Internazionale contro l’omofobia e la transfobia, alle ore 20.15, al cinema Principe, in viale Matteotti, vicino a piazza della Libertà, si proietta, grazie anche al lavoro dei volontari IREOS, un bellissimo film-documentario, CALL ME KUCHU, un viaggio approfondito e commovente nella condizione queer in Uganda, nonché un omaggio a David Kato, attivista gay ugandese vittima dell'omofobia. Introdurranno: Kerry Kennedy (Presidente RFK Center) e Franck Mugisha, RFK Human Rights Award 2011. Seguirà un dibattito moderato da Roberta Vannucci (Direttrice artistica Florence Queer Festival - vicepresidente IREOS).
Fate di tutto per non perdervi questi due "momenti opportuni".


Post più popolari di sempre