Uno diverso in Toscana, che crede, in questa nostra madreterra, in questa fugace vita, in qualcosa di diverso.

mercoledì 9 novembre 2016

Il presidente venditore



E' vero, il popolo degli Stati Uniti ha eletto presidente un vecchio venditore, sostanzialmente impreparato.
Le parole magiche sono state: riporterò indietro i nostri posti di lavoro e i nostri soldati dalle tante guerre interminabili scatenate dall'apparato militare-industriale americano in Somalia, Afghanistan, Libia, Siria, Yemen.
Non so se ci riuscirà, ma mi pare che abbia intercettato un forte bisogno popolare, che va ben oltre certi tradizionalismi e conservatorismi americani.
Questo popolo assetato di lavoro e di pace merita ascolto, come aveva scritto la rivista socialista "In These Times", non articoli isterici e insultanti come quello di Paul Krugman che potete trovare sul sempre più elitario - e sempre meno letto - New York Times.



Post più popolari di sempre